Dontnod cambia nome e annuncia novità eccitanti

Life Is Strange è una delle serie story driven più apprezzate nel panorama videoludico, le storie che possono prendere una piega diversa in base alle scelte operate dal giocatore appassionano proprio per la loro imprevedibilità e ci fanno sentire importanti.

Il nome legato al brand è senza dubbio quello di Dontnod, il team francese che ha lavorato al primo e al secondo capitolo, mentre Before the Storm e True Colors sono stati sviluppati da Deck Nine Games che ora detiene i diritti dell’opera.

L’ultimo titolo importante pubblicato dallo studio è stato Twin Mirror, un thriller investigativo per Xbox One, PS4 e PC uscito nel 2020. In molti, dunque, si chiedono se Dontnod abbia in serbo qualcosa nel prossimo futuro. Ebbene, le novità non mancano.

Dontnod: cambio di nome e novità in arrivo

Dontnod Entertainment ha annunciato il rebranding, da ora in poi si chiamerà DON’T NOD. Una modifica non rivoluzionaria dal punto di vista visivo considerando che cambia solo il modo in cui il nome si scrive, ma che dovrebbe esserlo dal punto di vista contenutistico. Oltre a svelare un nuovo logo e un sito web rinnovato, ha anche pubblicato un nuovo video che mostra come il logo possa essere adattato a vari generi e ambientazioni. Il trailer sembra anche anticipare i prossimi progetti dell’azienda.

Fondata nel giugno 2008, DON’T NOD conta attualmente 320 dipendenti. Pur continuando a sviluppare direttamente i giochi, negli ultimi anni si è fatta valere anche come publisher. Attualmente ha molti team di dimensioni ridotte che stanno lavorando a “sei entusiasmanti progetti interni”.

L’amministratore delegato Oskar Guilbert ha dichiarato:

“Sono molto orgoglioso del percorso che DON’T NOD ha compiuto negli ultimi 14 anni. L’azienda si è evoluta in molti modi, con la forte volontà di essere leader nella creazione e nella cura di un intrattenimento significativo, attraverso storie originali e relazionabili, che danno ai nostri talenti e ai giocatori la possibilità di ispirare un cambiamento, anche se piccolo. La revisione visiva di questo nuovo marchio ci aiuterà a trasmettere la nostra identità”.

Per quanto riguarda le uscite future, DON’T NOD ha eccitanti novità. Ha in programma di autopubblicare cinque titoli tra il 2022 e il 2025, tra cui Gerda: A Flame in Winter, avventura narrativa ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale in uscita il 1° settembre su PC. Inoltre, dopo il successo di Vampyr, ha accelerato lo sviluppo del suo prossimo RPG in collaborazione con Focus Entertainment.