Final Fantasy XVI, gameplay trailer e data di uscita allo State of Play

Final Fantasy XVI è tornato a mostrarsi allo State of Play del 2 giugno con un video gameplay. E non solo: per l’occasione Sony ha finalmente indicato una data di uscita del gioco!

Final Fantasy XVI, il nuovo gameplay trailer

Final Fantasy XVI è tornato a mostrarsi con un nuovo video di gameplay, denominato Dominio. Il video, della generosa durata di 3 minuti, si apre con una scritta su sfondo nero:

In un mondo dominato dalla tirannia  e dai disordini ci sono persone che combattono per riprendere il controllo del proprio destino.

Questo incipit ci ricorda una volta di più come il tema della liberazione dalla tirannia, sia essa in senso politico o filosofico, sarà uno dei temi portanti dell’opera supervisionata da Naoki Yoshida. Il trailer presenta poi i Dominants, vascelli di un potere ancestrale che si manifesta nelle titaniche creature note come Eikon, entità chiave attorno a cui ruotano alcuni fondamentali gangli della narrazione dell’opera. Valisthea, il mondo in cui è ambientato il gioco, è infatti sull’orlo di una guerra che si preannuncia catastrofica: le fazioni in campo bramano di possedere i Dominants nelle proprie fila per poter attingere al potere degli Eikon, volgendo il conflitto a proprio favore.

La trama si prefigura quindi un intreccio di epica guerriera, giochi di politica ed un’atmosfera più realistica e dark rispetto ai classici canoni della serie. Ciò non toglie che saranno presenti molti elementi storici dei Final Fantasy, a partire dagli stessi Eikon, che paiono rielaborazioni delle classiche evocazioni della serie. Nel trailer si possono infatti riconoscere Ifrit, Shiva Titan, Bahamut, Phoenix, Ramuh, Odin e Garuda impegnati in quelle che paiono essere sequenze di duello uno-contro-uno. Non è chiaro se durante tali fasi avremo il controllo diretto delle creature, o se si tratti piuttosto di sequenze parzialmente scriptate con limitata possibilità di azione. In ogni caso la scelta conferire maggiore importanza narrativa alle evocazioni del gioco, facendone quasi motore degli eventi, è una felice scelta autoriale che riporta alla mente i fasti del world building del decimo capitolo della serie.

Oltre a questo, nel trailer sono presenti brevi fasi di gameplay dalle quali si evince la scelta di adottare un combat system figlio dei recenti capitoli della serie, come Final Fantasy XV e Final Fantasy VII Remake, quindi una base di combattimento in tempo reale arricchito da meccaniche da action-rpg.

Le redini del progetto sono nelle mani della Business Division III di Square Enix, ovvero la divisione capeggiata proprio da Yoshida, autore dell’acclamato MMORPG Final Fantasy XIV. La regia del titolo è invece di Hiroshi Takai, già figura chiave legata allo sviluppo della serie SaGa e del battle system di Final Fantasy XI. Il team di Yoshida si è distinto  per aver realizzato Final Fantasy XIV: A Realm Reborn, l’episodio della serie di gran lunga più convincente del dopo 2000. Ci sono insomma tutte le premesse affinché Final Fantasy XVI possa raggiungere i fasti dei suoi antenati migliori.

Final Fantasy XVI, rivelata la data di uscita

Finalmente dopo tanta attesa è stata comunicata la data di uscita del gioco: il titolo arriverà nel corso dell’estate 2023, sebbene non sia stato ancora specificato il giorno esatto. Ricordiamo che Final Fantasy XVI è un’esclusiva temporale console PS5. Tuttavia approderà anche su Windows, per la gioia di tutti gli utenti PC.