Su Nintendo Switch sta per arrivare curioso un simulatore di ginnastica

Sull’eShop di Nintendo Switch sta per approdare un curioso simulatore di ginnastica. Pro Gymnast Simulator, questo il titolo del gioco, era stato annunciato per la prima volta all’inizio dell’anno. Nella giornata odierna è stata comunicata la data di uscita ufficiale, accompagnata da un trailer di presentazione che dà un’idea dello spirito scanzonato del titolo.

Pro Gymnast Simulator, ecco la data di uscita

Nella giornata odierna lo sviluppatore Walaber Entertainment LLC ed il publisher RedDeerGames hanno comunicato la data di uscita di Pro Gymnast Simulator: il gioco che farà la felicità di ogni appassionato di ginnastica sarà lanciato la prossima settimana, il 10 giugno, esclusivamente sullo store digitale di Nintendo Switch

Ecco la presentazione ufficiale del gioco pubblicato da RedDeerGames:

Pro Gymnast Simulator riflette la reale difficoltà e complessità di questo sport impegnativo. Per diventare una ginnasta perfetta, esercitatevi e non arrendetevi, perché ogni successo è preceduto da un fallimento.

Il gioco promette di ricostruire fedelmente l’esecuzione degli esercizi ginnici, attraverso un’accurata simulazione dell’anatomia umana. Grazie all’opzione di editor di livelli integrata, inoltre, è possibile creare livelli completamente nuovi con batterie di esercizi pianificati dall’utente. Il comunicato stampa assicura l’assoluta fedeltà del gioco alla realtà dell’allenamento umano:

DA UN PROFESSIONISTA A FUTURI PROFESSIONISTI
Il creatore di questo gioco ha trascorso gran parte della sua vita praticando acrobazie e ginnastica. Tutti i dettagli di questo gioco sono basati sulla sua esperienza reale.

Pro Gymnast Simulator, il trailer di lancio

In concomitanza con l’annuncio della data di uscita di Pro Gymnast Simulator, è stato anche pubblicato un video di presentazione del gioco.

Da esso si può notare come la supposta verosimiglianza degli esercizi ginnici sia bilanciata da un design quantomeno goliardico degli stage: percorsi ad ostacoli e acrobazie al limite dell’umano sembrano spingere al limite le capacità del corpo umano: evidentemente sono stati presi a modello degli atleti dalla capacità eccezionali!

Scherzi a parte, il punto forte del gioco dovrebbe essere la simulazione della fisica che, se ben calcolata, dovrebbe garantire al giocatore una certa soddisfazione nell’esecuzione di un’acrobazia ben riuscita.

Non resta che attendere il 10 giugno per provare con mano questi esercizi creativi, con il vivo consiglio di non tentare di replicarli tra le mura domestiche!