Embracer Group vende 100 milioni di azioni, ecco chi è il compratore

Embracer Group, la holding svedese capitanata da Lars Wingefors che ha recentemente acquisito in blocco gli studi occidentali di Square Enix, ha rilasciato un comunicato con cui annuncia la vendita di 99,9 milioni di azioni di tipo B, acquistate da Savvy Gaming.

Embracer Group vende azioni in blocco, i dettagli dell’operazione

Embracer Group ha deciso di effettuare un’emissione diretta di circa 99,9 milioni di azioni B al prezzo di 103,47 corone svedesi per azione. I proventi dell’emissione di azioni ammontano a circa 10,3 miliardi di SEK (corone svedesi). Le azioni saranno emesse in blocco a Savvy Gaming Group (“SGG”), che al termine dell’emissione deterrà circa l’8,1% delle azioni e il 5,4% dei voti della Società.

Le azioni americane si differenziano infatti in tipo A, B o C, ognuno dei quali offre al compratore un diverso grado di voce in capitolo nelle assemblee degli azionisti. In questo caso, l’acquisto delle azioni B da Parte di Savvy Gaming conferirà al gruppo il diritto di voto in assemblea.

Il commento ufficiale di Embracer group

Embracer Group rilasciato sul suo sito un comunicato ufficiale illustrando i dettagli dell’acquisizione, e dicendosi entusiasta per l’accordo:

La nostra strategia prevede la presenza di una gamma diversificata di azionisti lungimiranti che sostengono i nostri piani aziendali a lungo termine. L’investimento di Savvy Gaming Group, pari a 1 miliardo di dollari, ci consente di continuare ad attuare la nostra strategia in modo proattivo da una posizione di forza nel settore del gioco globale.

La Società svedese insomma intende utilizzare i proventi ottenuti dall’emissione in blocco di azioni per rafforzare ulteriormente la posizione finanziaria della Società, ed in tal modo proseguire nella sua politica di acquisizioni di studi di sviluppo, publishers ed altre realtà legate all’industry dei videogiochi. Possiamo a questo punto aspettarci annunci di nuove acquisizioni da parte di Embracer Group nel corso dell’anno.

Savvy Group, il colosso arabo del gaming

Savvy Gaming Group è una holding dell’Arabia Saudita. Lo stesso principe Mohammed bin Salman ne è socio. L’amministratore delegato del gruppo è Brian Ward, ex vice presidente di Activision Blizzard e Business Affairs Director di EA.

Negli ultimi anni il gruppo è diventato uno dei player più significativi nel mercato globale dei videogiochi, con importanti investimenti anche in ambito eSport: a gennaio ha acquisito ESL Gaming, organizzatore di uno dei maggiori eventi eSport al mondo, l’ESL One.

Embracer si è detta felice della collaborazione con il colosso arabo:

Il nostro rapporto con Savvy Gaming Group ci consentirà di creare un hub regionale in Arabia Saudita, dal quale saremo in grado di effettuare investimenti in tutta la regione MENA [Medio Oriente e Nord Africa], in modo organico, tramite partnership, joint venture o acquisizioni di aziende guidate da forti imprenditori

Dal canto suo, anche Brian Ward si è detto entusiasta per l’accordo raggiunto, affermando che la strategia di acquisizioni operata da Embracer consentirà alla holding di generare un enorme valore per l’industria dei videogiochi nei prossimi anni. Questo il suo commento conclusivo:

Non vediamo l’ora di rafforzare il nostro rapporto e di sostenere Embracer nell’attuazione della sua strategia globale

L’operazione avverrà in due tranches e dovrebbe finalizzarsi entro la fine dell’anno.