Dragon Age: Absolution è il titolo dell’anime Netflix ispirato all’omonima serie di videogame

Dopo le speculazioni dei giocatori sull’arrivo di una serie ispirata a Dragon Age in lavorazione da parte di Netflix, adesso è ufficiale: Dragon Age Absolution, una serie animata Netflix basata sulla popolare serie di videogiochi di Bioware, sarà presentata in anteprima a dicembre.

Il trailer qui sotto ci offre un primo sguardo alla serie che Netflix e Bioware hanno annunciato durante l’evento Geeked Week. La serie sarà prodotta da Red Dog Culture House, mentre Mairghread Scott sarà la showrunner della serie.

Creata in collaborazione con BioWare, Dragon Age: Absolution è ambientata a Tevinter e presenta un insieme di nuovi personaggi ispirati alla tradizione di Dragon Age, tra cui elfi, maghi, cavalieri, Qunari, Templari Rossi, demoni e altre speciali sorprese.

Ulteriori dettagli, tra i quali la data d’uscita esatta, saranno annunciati in futuro. Nell’attesa potreste rigiocare i vecchi titoli Dragon Age per reimmergervi a pieno nel mondo fantastico degli eroi di Thedas.

Informazioni su Dragon Age

Dal suo debutto nel 2009, la pluripremiata serie di videogiochi ha portato i giocatori nel mondo di Thedas con storie e personaggi indimenticabili, luoghi bellissimi da esplorare e mortali da scoprire. Il prossimo gioco di Dragon Age, Dragon Age: Dreadwolf, sarà un’avventura per giocatore singolo.

Sul rilascio del nuovo gioco Bioware svela alcuni dettagli sul sito ufficiale: “Solas, il Lupo Malvagio. Alcuni dicono che potrebbe essere un antico dio elfico, ma altri dicono di no. Altri dicono che sia un traditore del suo popolo… o un salvatore che ora cerca di salvarlo a costo del vostro mondo. Le sue motivazioni sono imperscrutabili e i suoi metodi a volte discutibili, tanto da fargli guadagnare la reputazione di divinità ingannatrice, protagonista di giochi oscuri e pericolosi”.

“Che siate nuovi alle storie di Dragon Age o che le abbiate vissute tutte, l’uso del nome di Solas suggerisce senza dubbio uno spettro di possibilità infinite su dove le cose possono andare. Ma al centro di questo, come di ogni altro gioco passato, ci siete voi. Se siete nuovi a Dragon Age, non dovete preoccuparvi di non aver ancora incontrato il nostro antagonista” – rassicura Bioware.

Siete più in attesa per la nuova serie animata o per l’atteso nuovo capitolo del videogioco?