Starfield: il nuovo gioco di Bethesda si mostra in un ricco video gameplay

Tutta la parte finale dell’Xbox and Bethesda Games Showcase è stata dedicata a Starfield, il nuovo titolo d’esplorazione spaziale targato proprio Bethesda. Nel ricco spazio dedicato a questo nuovo videogioco è stato mostrato il primo trailer gameplay nel quale sono state rilasciate succose informazioni sulle modalità di gioco e la personalizzazione profonda.

La prima parte del trailer si apre mostrando una nave spaziale sorvolare un pianeta disabitato e roccioso, una volta atterrata la nave, facciamo la conoscenza del protagonista e soprattutto dell’interfaccia di gioco, molto simile a quella di No Man’s Sky (le somiglianze non finiscono qui, dato che anche il sistema di “mining” sembra essere ripreso dal titolo di Hello Games). Oltre alla possibilità di scavare, il giocatore (il quale ha possibilità di scegliere sia la visuale in prima persona che in terza) potrà anche scannerizzare il territorio circostante e attaccare le creature ostili.

I pianeti di Starfield sembrano ricchi di dettagli e durante l’esplorazione il giocatore, oltre alle azioni precedentemente citate, avrà anche la possibilità di invadere avamposti nemici e ottenere preziosi loot come armi. Armarsi è davvero importante in questo gioco dato che le fasi di shooting sembrano molto frequenti, sia contro creature ostili che contro nemici umani. Prima della parte dedicata alla personalizzazione, vengono mostrate anche alcune scene animate che ci danno un assaggio di quello che sarà la trama del gioco, anche se ulteriori dettagli li scopriremo solo più avanti.

La personalizzazione sembra davvero essere un punto focale di Starfield: il nostro avatar potrà essere ideato come meglio crediamo, non solo il viso, ma anche le caratteristiche fisiche, il vestiario, il modo di camminare e perfino la personalità. Inoltre, saranno presenti numerose skills e attitudini da sbloccare con l’esperienza guadagnata giocando.

Il livello di personalizzazione però non si limita al solo personaggio, dato che anche la nostra nave spaziale potrà essere creata secondo i nostri gusti: sarà possibile cambiare la disposizione delle varie parti, la forma, il colore e la livrea. Tutto ciò non è un mero appunto estetico, dato che la nostra nave, oltre che per l’esplorazione, sarà utile anche per spettacolari battaglie spaziali.

Starfield sarà disponibile nel corso del 2023 per Xbox e PC, non abbiamo ancora una data certa, ma ciò che è certo è che ci sarà la possibilità di visitare oltre 1000 pianeti, inseriti nel proprio sistema solare. Per ulteriori informazioni o riguardare il trailer è possibile visitare il sito ufficiale di Starfield.