Kojima rassicura i fan: “Il rapporto lavorativo con Sony non è finito”

Ieri sera, all’evento più importante del Summer Game Fest, lo showcase di Microsoft e Bethesda, c’è stato spazio anche per Kojima. Chi si aspettava l’annuncio del suo prossimo gioco potrebbe essere rimasto un po’ deluso, ma il game designer ha comunque acceso i riflettori su un progetto in divenire molto importante che nasce sotto l’ala protettrice di Microsoft.

Kojima e Xbox, infatti, hanno stretto una partnership che porterà in esclusiva sulle console della grande M il gioco a cui sta lavorando il padre di Metal Gear Solid e Death Stranding. Non è stato confermato che si tratterà di un horror (potrebbe essere il fantomatico Overdose, ma con Kojima tutto è possibile), tuttavia il titolo avrà una caratteristica molto particolare: sfrutterà appieno il cloud. Senza questa tecnologia, dice Kojima, non avrebbe mai potuto vedere la luce come lui l’aveva immaginato.

Ebbene, dopo questa rivelazione, molti fan di Sony si sono preoccupati, pensando a un rapporto lavorativo concluso con l’azienda di Jim Ryan. Kojima ha deciso così di intervenire con un tweet per rassicurarli.

Kojima e Sony: un rapporto che continuerà

Sul profilo Twitter di Kojima Productions, è stato pubblicato un post in cui lo studio afferma di essere ancora in stretti rapporti con Sony. La collaborazione con Xbox non porterà a nessuna separazione sull’altra sponda videoludica.

Il tweet recita così:

Dopo l’annuncio della nostra partnership con Microsoft basata sulla tecnologia cloud, molte persone ci hanno chiesto della nostra collaborazione con SIE. Vi assicuriamo che continueremo ad avere un ottimo rapporto anche con PlayStation

Inoltre, Kojima Productions aggiunge un’ulteriore postilla in cui annuncia di voler intraprendere collaborazioni anche al di fuori del mondo dei videogiochi, esplorando varie possibilità artistiche offerte da musica e cinema.

Come studio creativo indipendente, #KojimaProductions continuerà a lavorare per i suoi fan. Esploreremo varie possibilità con giochi, film e musica attraverso piattaforme che si evolvono con il tempo e la tecnologia.

Non è un segreto che Kojima sia un artista a tutto tondo, le sue opere vogliono sempre stupire e sono costruite in modo che le varie arti si integrino tra loro, per offrire un’esperienza completa e gratificante sotto tutti i punti di vista.