343 Industries razzista? Arrivano le scuse degli sviluppatori

343 Industries nelle ultime ore è finita all’interno di un vortice di polemiche per un presunto caso di razzismo: l’azienda sviluppatrice di Halo Infinite, infatti, ha inserito nel gioco un oggetto per celebrare il Juneteenth, ovvero una festa federale degli Stati Uniti che commemora la liberazione degli schiavi afroamericani.

Dove sta il problema? Beh, gli sviluppatori hanno inserito un emblema che includeva una particolare tavolozza che richiamava i colori ufficiali del “Juneteenth”, ma 343 Industries ha pensato bene di chiamarla “Bonobo“, ovvero il nome di una grande scimmia in via di estinzione.

Dopo il polverone mediatico che ha scatenato l’immagine, il nome della tavolozza è stato poi cambiato in “Freedom” (libertà).
In una dichiarazione pubblicata su Twitter, il community manager di 343 Industries John Junyszek ha affermato che “Bonobo” non era destinato a finire del gioco, ma era solo la dicitura di un toolset interno che solo gli sviluppatori potevano vedere, ma sfortunatamente questo dettaglio è trapelato online scatenando l’ira della community.

Junyszek aggiunge, inoltre, che l’obiettivo di 343 Industries è quello di impegnarsi per l’inclusività delle diverse community di giocatori e che quindi non intendevano offendere nessuno con questo gesto. Ovviamente nessuno pensa che l’azienda sviluppatrice abbia voluto di proposito introdurre un elemento razzista nel gioco, ma è stata una svista che poteva costare molto cara.

Anche Bonnie Ross, vicepresidente di Xbox Game Studios nonché capo di 343 Industries, è intervenuta su Twitter per commentare l’accaduto. La Ross ha affermato quanto segue:

“Siamo stati avvisati del fatto che il nostro emblema creato per il Juneteenth contenesse un termine offensivo e dannoso all’interno della selezione della palette di colori. Il team ha immediatamente rimediato all’accaduto attraverso un aggiornamento. Il nostro studio e franchise si sono da sempre impegnati per l’inclusività dove ognuno è il benvenuto ed è supportato al fine di sentirsi sempre sé stessi. A nome di tutta 343 Industries, mi scuso per aver trasformato un momento di celebrazione in un momento dannoso.”

Halo Infinite è l’ultimo capitolo della serie di Halo ed è stato pubblicato il 15 novembre 2021 in esclusiva per Xbox Serie X/S, Xbox One e Windows PC. È stato un titolo molto apprezzato dai fan e speriamo che questo accaduto non macchi la reputazione di una saga così storica.