Digital Bros acquisisce D3 Go!, editori di Puzzle Quest

L’azienda videoludica italiana Digital Bros ha annunciato attraverso un comunicato stampa l’acquisizione di D3 Go!, azienda statunitense che si è occupata di recente della pubblicazione del videogioco Puzzle Quest: The Legend Returns e in passato di altri capitoli spin-off della saga Puzzle Quest.

Digital Bros ha comunicato che l’acquisizione corrisponde al 100% della società americana e che il totale ammonta a 1,5 milioni di Dollari. Oltre alla suddetta cifra, le aziende hanno programmato anche un earn-out (sistema di clausole) quinquennale per un importo massimo di 3,5 milioni di Dollari. Queste clausole prevedono la differenza fra i ricavi lordi, i costi di produzione, le royalty e i costi di marketing ovviamente generati dai videogiochi che saranno pubblicati in futuro all’acquisizione.

D3 Go!, come detto, è un’azienda statunitense composta da 8 impiegati e che si occupa dello sviluppo e pubblicazione di videogiochi a livello mondiale su tutte le piattaforme, compreso quelle mobile. L’azienda recentemente è stata impegnata nella pubblicazione di Puzzle Quest: The Legend Returns, una versione rimasterizzata del primo capitolo della saga di Puzzle Quest uscito nel 2007. I guadagni di D3 Go! ammontano a 18,5 milioni di Dollari secondo l’ultimo esercizio concluso il 31 marzo 2022.

Il contratto partirà ufficialmente il 1° luglio 2022 e il corrispettivo fisso potrà essere pagato mediante linee di credito esistenti e Digital Bros potrebbe anche avvalersi di un finanziamento dedicato. Il sistema di clausole precedentemente menzionato, invece, verrà corrisposto a partire da luglio 2023 in cinque rate annuali fino a luglio 2027.
D3 Go!, inoltre, è una costola di D3Publisher che a sua volta fa parte di una holdings più grossa, ovvero Bandai Namco.

Digital Bros è un’azienda italiana con sede a Milano, ma è attivo anche in Francia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti d’America, Repubblica Cena, Cina, Giappone, Australia, Canada e Germania. Si occupa dello sviluppo e pubblicazione di videogiochi dal 1989 attraverso 505 Games.
I titoli più celebri pubblicati sotto il marchio Digital Bros e 505 Games sono: Sniper Elite III, Payday 2, Assetto Corsa, Terraria, Redout, Defense Grid 2, Deep Black, Dead by Daylight, Unturned, Control, How to Survive, Adrift, Virginia, Brothers: A Tele of Two Sons e la versione Windows PC di Death Stranding, rilasciata a luglio 2020.