Uno sparatutto tattico è stato rimosso da Steam senza spiegazioni

Per pubblicare su Steam bisogna avere dei requisiti precisi, delineati dalle linee guida del più importante client di videogiochi digitali. Vale in realtà un po’ per tutte le piattaforme, devono esserci degli standard non solo qualitativi, ma anche contenutistici. Se questi non vengono rispettati, Steam può decidere a sua discrezione di eliminare un prodotto non conforme.

Pare che sia successo proprio questo a uno sparatutto tattico che è stato rimosso dallo store, senza però alcun preavviso dato agli sviluppatori. Il team stesso riporta la rimozione del proprio gioco da Steam con un post su Twitter, anche se, secondo la loro versione, non si tratterebbe di una rimozione forzata per non aver rispettato le linee guida, ma un semplice errore tecnico.

Steam rimuove gioco controverso

Come riportato da Void Interactive, l’FPS tattico Ready or Not è stato rimosso dal negozio di Steam senza preavviso il 16 giugno; gli sviluppatori hanno dichiarato che si è trattato di un errore del backend che verrà presto risolto.

Su Twitter, Void Interactive ha descritto il gioco come “temporaneamente MIA”, un acronimo che significa Missing in Action, cioè non più presente online, e ha promesso un aggiornamento per i giocatori nel prossimo futuro. In una discussione nella pagina della community del gioco, uno sviluppatore di nome Kaminsky ha dichiarato che “C’è un problema da qualche parte con il backend di Steam che ha portato alla rimozione del gioco dal negozio per qualche motivo, ma Ready or Not è ancora sulla piattaforma”. Kaminsky ha poi dichiarato che il thread e il Discord del gioco sarebbero stati aggiornati quando la pagina del negozio sarebbe tornata online.

Nonostante questa spiegazione, i giocatori del thread hanno ipotizzato che Ready or Not sia stato rimosso a causa di contenuti discutibili aggiunti di recente al gioco. Il 12 giugno – anniversario della sparatoria al Pulse Nightclub del 2016 in Florida, in cui 49 persone sono state uccise e 53 sono rimaste ferite – Ready or Not è stato aggiornato con un livello ambientato proprio in un nightclub. Il nightclub del gioco si chiama Prysm.

Alla fine dell’anno scorso Void Interactive si era già fatta “qualche nemico” quando si è separata dall’editore Team17 dopo aver promesso nel subreddit del gioco che sarebbe stata inclusa una “missione di sparatoria in una scuola” (presumibilmente nella missione si ferma un atto violento, non si attua); Void ha negato che questa dichiarazione abbia contribuito alla separazione.

Entrambi i casi, specialmente l’introduzione di un livello in un nightclub nell’anniversario della sparatoria al Pulse, sono stati considerati di pessimo gusto, ma ci sono molti altri giochi su Steam con contenuti discutibili che rimangono sulla piattaforma. La verità verrà a galla molto presto, basta aspettare una dichiarazione ufficiale da parte di Steam e vedere se il gioco tornerà disponibile.