Il gioco del calcio vedrà la Nazionale italiana ai Mondiali

Non andare ai Mondiali per una nazionale gloriosa che ne ha vinti quattro è una vera e propria tragedia sportiva. La Nazionale italiana di calcio ha perso gli spareggi contro la modesta Macedonia del Nord, con un gol preso a pochi minuti dai tempi supplementari, poi ha continuato con la sua fase discendente perdendo in modo netto la Finalissima contro l’Argentina e, pochi giorni fa, è stata umiliata 5-2 dalla fortissima Germania.

I Mondiali sono la massima espressione del calcio, tutti i calciatori vogliono giocarne almeno uno e tutti i tifosi desiderano vedere la propria squadra partecipare e, sì, anche trionfare. Tante le polemiche successive all’eliminazione riguardo allo stato del calcio italiano, infarcito di giocatori stranieri e con pochissimi talenti nostrani che, tra l’altro, vengono relegati in panchina.

Eppure, a un certo punto si è insinuata la speranza di un ripescaggio dovuto a eventuali esclusioni di Iran e Perù. I tifosi però si sono messi l’anima in pace. In queste ore è arrivata una notizia, ma non è quella che molti si aspettavano.

L’Italia va ai Mondiali? Sì, ma non come immaginate

Non esiste solo la Nazionale italiana di calcio, ne esiste un’altra che gioca sempre a pallone, ma nel mondo virtuale. Quest’anno a Copenaghen, in Danimarca, si disputeranno i Mondiali eSports di Fifa 22.

Gli eSports, cioè i tornei di videogiochi competitivi, sono ormai un fenomeno di massa che è entrato in pianta stabile anche nel mondo dello sport “canonico”, quello che conosciamo tutti. Fifa, nello specifico, è uno dei videogiochi con più fan al mondo e dà vita ai maggiori tornei eSports del pianeta.

nazionale di fifa 22

La Nazionale di Fifa 22 è sotto l’egida del CONI, proprio come quella di calcio. Ebbene, gli azzurri sono riusciti a qualificarsi per la Fifae Nations Cup, la controparte virtuale dei Mondiali di calcio. Il torneo si terrà nella capitale danese dal 27 al 30 luglio.

L’Italia di Fifa 22 ha superato i gironi a eliminazione diretta battendo la Bosnia per 7-1 e Malta per 2-0. Il team è composto dal coach Nello ‘Hollywood285’ Nigro e dai tre eplayer Danilo ‘Danipitbull98’ Pinto, Francesco Pio ‘Obrun 2002’ Tagliafierro e Andrea ‘Montaxer’ Montanini.

Non saranno i Mondiali di calcio, ma è comunque una bella soddisfazione.