Parodi contro Briatore: niente prosciutto sulla pizza

Crazy Pizza, nuove polemiche sulla pizza del noto imprenditore Flavio Briatore. Le recenti critiche che da giorni ruotano attorno alla pizzeria di Flavio Briatore arrivano questa volta da Roberto Parodi, che mette nel mirino l’imprenditore per colpa del prosciutto.

Lo scrittore, giornalista e conduttore televisivo (nonché fratello di Cristina e Benedetta Parodi) ha pubblicato sul suo profilo Instagram un video in cui attacca una particolare pizza del ristorante dell’imprenditore non solo per il suo prezzo esorbitante.

La pizza da 65€ è una “burinata

Sul suo account Instagram, il giornalista ha pubblicato un video sfogo sulle assurde pizze di Briatore attaccando l’imprenditore per la sua scelta di mercato. Desta particolare sdegno la pizza con Pata Negra, una pregiata varietà di prosciutto che porta il prezzo di una di queste delizie a ben 65€.

«Mi vedo costretto a esprimere il mio parare su ’sta pizza con il Pata Negra che ha sortito una bufera di commenti: e il costo e il prezzo… Quanto deve costare una pizza…Non è questo il punto . Il punto è che una pizza con il Pata Negra .Non-si-fa. Non è che se un cibo costa tanto lo posso sbattere dappertutto. Questa pizza è l’apoteosi della burinata. Piuttosto la dice lunga sul pubblico a cui si rivolge Briatore. Degli zanza ossessionati dal far vedere che non sono poveri. Che possono comprare una pizza con 60 euro. Ma cos’è: vuoi fare il ricco con 60 euro? Manco un pieno alla Panda fai oggi con 60 euro! Invece fai la figura del cafone perché se sapessi davvero che cos’è il Pata Negra, l’ultima cosa che fai è metterlo sulla pizza». 

«Jamón Ibérico Pata Negra Bellota etichetta nera: una storia millenaria che ti impone di gustarlo con rispetto e alla giusta temperatura, apprezzandone il grasso con quel tenue aroma di ghianda. Aromi delicatissimi. E tu me lo butti sulla pizza?! Ho un suggerimento: mettigli un po’ di beluga, 40 euro. Gran figura! Però prima vai su Wikipedia a cercare “beluga” . Così, eh…»

A parte una storpiatura del pregiato prodotto, la costosissima pizza di Briatore viene definita da Parodi una “burinata“, un rozzo tentativo di accattivarsi clienti ricchi e ossessionati dall’ostentazione. Al momento non è arrivata una risposta specifica da parte di Briatore.