Tommaso Zorzi infuriato: “Mi devi delle scuse”, querela in arrivo?

Nervi molto tesi per Tommaso Zorzi: il vincitore della quinta edizione del Grande Fratello VIP ha pubblicato una serie di storie sul suo profilo Instagram nel quale è apparso visibilmente infastidito da alcuni commenti che lo vedevano protagonista; Zorzi ha addirittura parlato di querela nei confronti del diretto interessato.

La persona alla quale si riferisce Zorzi è Andrea Pucci, noto comico milanese che ha partecipato a molteplici edizioni di Colorado e lo scorso anno ha condotto La pupa e il secchione e viceversa. L’accusa da parte di Tommaso Zorzi è arrivata per alcune parole ingiuriose che Pucci gli avrebbe rivolto durante uno sketch nel corso di uno dei suoi spettacoli.

Si finisce in tribunale?

Come spiega Tommaso Zorzi all’interno delle storie, non ha sentito direttamente le parole di Pucci, ma gli sono state riferite da un’amica che ha assistito allo spettacolo: lo sketch incriminato del quale parla Zorzi era riferito ai tanto chiacchierati tamponi; Pucci, da sempre pungente sui fatti d’attualità, avrebbe fatto questa battuta: “Si entrava in queste strutture dove tutti bardati ti infilavano il tampone in una narice. Se eri Tommaso Zorzi pure nel…“.

Questa battuta a quanto pare non è stata gradita da Tommaso Zorzi che si è scagliato duramente contro il comico, accusandolo di omofobia: “Tu cosa ne sai. Come fai ad arrogarti il diritto di salire su un palco e dire davanti a una platea di gente che io lo piglio nel…, tu mi devi delle scuse“.
Dopo poco sono arrivate altre testimonianze da parte di follower e amici di Zorzi che gli hanno riferito che Pucci spesso cita il suo nome durante gli spettacoli, questo ha fatto infuriare ancor di più l’ex “gieffino” che ha addirittura minacciato Pucci di querela.

La risposta di Pucci non è arrivata, benché meno le scuse, ma come dichiara lo stesso Tommaso Zorzi in un’altra storia il comico lo avrebbe addirittura bloccato su Instagram: si finirà in tribunale o arriveranno le scuse di Pucci?