I big del videogioco in una parodia di Dragon Ball

Le grandi personalità del mondo del videogioco si sono messe alla prova con qualcosa di completamente diverso per loro: una parodia di Dragon Ball. A dirigerli c’era un vero esperto del settore.

Dragon Ball ha cresciuto milioni di ragazzi e ragazze, non si vedeva l’ora di tornare a casa da scuola per sintonizzarsi su Italia 1 e vedere le gesta dei Sayan. L’anime di Akira Toriyama è un’opera di culto e può vantare una quantità immane di citazioni anche in altri media.

Non mancano poi le parodie, corti satirici che omaggiano in modo divertente le intense battaglie di Goku e compagni a difesa del pianeta. E quando si parla di parodia, c’è un nome che riecheggia più di tutti: Mega64. Quest’ultimo è una vera e propria celebrità nel settore parodistico, su YouTube i suoi video hanno milioni di visualizzazioni.

Sono famose le parodie di Super Mario Bros., Ico, Shadow of the Colossus, Metal Gear Solid e Asassin’s Creed, ma ne ha fatte davvero a bizzeffe. Ora si è cimentato con Dragon Ball decidendo si fare le cose ancora più in grande, coinvolgendo i big del mondo dei videogiochi.

Tutti uniti per sconfiggere Majin Bu

Nel corto, Mega64 riprende la saga di Majin Bu, cioè quella parte della serie anime di Dragon Ball in cui i protagonisti combattono contro il pingue nemico rosa. Come tutti ben sanno, per riuscire a sconfiggere il potentissimo essere, Goku chiede a tutti di alzare le mani al cielo per incanalare l’energia vitale di ognuno in un’unica sfera Genkidama in grado di spazzare via letteralmente qualsiasi cosa.

Ebbene, al minuto 9.30 del video, che potete vedere qui in basso, Goku viene aiutato anche da personaggi illustri dell’industria videoludica, che si sono prestati per rendere unica e inimitabile la parodia.

Mega64 è riuscito a convincere Hideo Kojima, il geniale game designer padre di Metal Gear Silid e Death Stranding, Hideki Kamiya, che ha avuto un ruolo fondamentale in giochi come Resident Evil, Devil May Cry e Bayonetta, Gabe Newell, il boss di Valve e Steam, Hironobu Sakaguchi, il creatore di Final Fantasy, e tanti altri (c’è anche l’Angry Video Game Nerd, una vera istituzione di YouTube).

Un vero spettacolo.