La figlia illegittima di Bud Spencer svela i segreti di famiglia

A sei anni dalla morte di Bud Spencer, spunta una figlia segreta: ecco chi è e cosa vuole dalla famiglia.

bud spencer

Il 27 giugno 2016 dicevamo addio a uno degli attori italiani più amati, Bud Spencer (alias Carlo Pedersoli), ma oltre a ciò era anche nuotatore, pallanuotista, sceneggiatore, produttore televisivo, cantante e musicista.

Ha raggiunto il successo per i suoi film in coppia con Terence Hill e la coppia di attori «ha ottenuto fama mondiale e ha attirato milioni di spettatori al cinema». Il 7 maggio 2010 ha ricevuto il David di Donatello alla carriera.

Nel nuoto è stato il primo italiano a scendere sotto il minuto nei 100 m stile libero il 19 settembre 1950 e ha vinto più volte i campionati italiani di nuoto nello stile libero e nella staffetta. Ha conseguito la licenza di pilota di linea e di pilota di elicottero e si è impegnato anche a sostenere e finanziare enti di beneficenza per bambini tra cui il Fondo Scholarship Spencer. Insomma, un uomo ricco di passioni e qualità che tutta Italia ricorda con affetto.

La figlia segreta di Bud Spencer si racconta

bud spencer e la figlia segreta carlotta rossi

A tale distanza dalla sua morte però, appare quasi dal nulla un donna che ritiene di essere la figlia di Bud Spencer. Carlotta Rossi, così si chiama la donna che ha già avviato l’iter giudiziario per il riconoscimento di paternità.

La notizia è stata data durante la trasmissione “Zona Bianca”, in onda su Rete 4, e, dialogando con il conduttore Giuseppe Brindisi, ha rivelato: “Sin da quando ero piccolissima sapevo di essere figlia di Bud Spencer. Lui e mia mamma si sono conosciuti per caso a Roma, mentre lei acquistava dell’uva da un fruttivendolo. Mia madre ha letteralmente vissuto per lui ed è stato l’unico uomo della sua vita. Io lo chiamavo ‘Lallo’, lui mi chiamava ‘Lallina’”.

“Era un uomo gigantesco, molto buono e molto generoso. – continua – Veniva a trovarmi due o tre volte all’anno, mi portava valigie colme di giocattoli provenienti dagli Stati Uniti. Inoltre, lo sentivo spesso al telefono. Quando avevo 12-13 anni, mi disse che aveva un’altra famiglia e altri figli: per me fu una sorpresa, ma la presi come un’informazione in più. Infatti, sin da piccola sono stata abituata ad avere un rapporto molto schietto e aperto con lui. Certo, è stato uno choc, ma ho apprezzato l’onestà e il rispetto con cui me l’ha comunicato”.

Il problema dell’eredità di Bud Spencer

bud spencer coi figli
Bud Spencer con due dei suoi figli

Fu la madre a chiedere a Carlotta di non rivelare chi fosse suo padre a nessuno, ma adesso che lei non c’è più la donna ha deciso di raccontare la storia tra i due.

Avrei potuto farlo a 25 anni se avessi avuto altri interessi. – dichiara intorno alla questione monetaria – Ad oggi non ho ancora fatto un test del Dna, ma attendo che si completi l’iter e sono pronta a farlo anche domani. La richiesta di risarcimento? Me l’ha consigliata il mio avvocato”.

Sulla questione risarcimento però, molti non sono d’accordo, essendo stata una scelta della madre di Carlotta Rossi quella di non rivelare la paternità di Bud Spencer. La famiglia dell’attore perciò non sarebbe coinvolta, per quanto le richieste di quella che è a tutti gli effetti una figlia di Bud possano essere lecite.