Marracash vince la Targa Tenco: riemerge una passione del passato

Il rapper Marracash ha vinto un importate premio musicale: torna a galla una sua ardente passione del passato.

marracash e elodie

La carriera del rapper Marracash va avanti da anni: al debutto nel 2004 con il mixtape PMC VS Club Dogo non avrebbe mai immaginato di raggiungere questi traguardi. Marracash conquista la Targa Tenco 2022 nella categoria “Miglior disco in assoluto” con il suo ultimo album “Noi, loro, gli altri”, uscito a novembre 2021 per Island/Universal Music.

Una vittoria importante per il rapper che festeggia con la partenza del suo Persone Tour, questa sera dallo Stupinigi Sonic Park di Nichelino, Torino. Gli altri premi sono stati assegnati ai cantanti che si sono particolarmente distinti in quest’anno ed è fortissima la presenza dei partecipanti di Sanremo 2022.

Per la sezione Opera Prima la vittoria è andata a Ditonellapiaga con l’album Camouflage (Dischi Belli/BMG Italy) che con 51 preferenze, ha avuto la meglio, tra gli altri, anche su Blanco e Ariete. E ancora, “O forse sei tu” (Island Records/Universal Music Italia) scritta da Elisa Toffoli e Davide Petrella e cantata da Elisa ha ottenuto il maggior numero di voti (53) aggiudicandosi la Targa per la “Miglior Canzone”, che va agli autori (non agli interpreti).

Petali (BMG Rights Management) di Simona Molinari è risultato l’album più apprezzato per la categoria Interpreti di canzoni (53 voti), mentre per la targa Miglior album in dialetto, l’opera più apprezzata è stata quella degli ‘A67 (con 54 voti), Jastemma (Squilibri editore).

Per la Targa Tenco Album collettivo a progetto (che premia il produttore) ha ottenuto maggiori consensi The Gathering (Quiet) prodotto da Ferdinando Arnò con 54 voti. Le Targhe verranno consegnate nell’edizione 2022 della Rassegna della Canzone d’autore (Premio Tenco), in programma al Teatro Ariston di Sanremo il 20, 21 e 22 ottobre.

Il passato di Marracash

rapper marracash

In tutto ciò è stata messa in evidenza l’immensa crescita del rapper che dal 2004 a oggi ha portato la sua carriera alle stelle. Ve lo ricordate quando era testimonial della coppia di videogiochi per Nintendo DS Pokémon Bianco e Nero?

Ecco lo spot nostalgico, insieme a Valentina Correani:

I due nel lontano 2011 spiegavano come funzionava la connettività online dei due rivoluzionari e apprezzatissimi titoli della serie Pokémon. Marracash aveva già grande fama per essere testimonial della Grande N, ma adesso i riconoscimenti ricevuti lo portano ancora più in alto.

Chissà se vedremo mai più una collaborazione tra Nintendo e Marracash, magari proprio per i nuovi spot promozionali di Pokémon Scarlatto e Violetto in uscita il 18 novembre.