Sony mette le mani sugli eSports

Sony Interactive Entertainment estende il suo investimento nel settore degli Esports con l’acquisizione di una piattaforma che gestisce e organizza di tornei online.

Repeat.gg lavorerà in armonia con il marchio PS di Sony per accedere a nuovi giochi, funzionalità e tecnologie, consentendo all’azienda di aumentare la qualità del servizio offerto ai giocatori. “Siamo entusiasti di unirci al team PlayStation e di lavorare insieme per migliorare la varietà dei tornei a cui i giocatori possono partecipare, indipendentemente dal loro livello di abilità”. Queste le parole dell’amministratore delegato Aaron Fletcher

Steven Roberts, vicepresidente di SIE, ha aggiunto: “Insieme al talentuoso team di Repeat.gg, siamo entusiasti di proporre più modi ai giocatori di impegnarsi in giochi competitivi e di espandere l’offerta della nostra offerta di eSports. Questo è solo l’inizio del nostro viaggio e non vediamo l’ora di condividere ulteriori aggiornamenti con la nostra comunità in futuro”.

Un ottimo acquisto ma…

Secondo il post sul blog ufficiale della piattaforma online, Repeat.gg non diventerà un’esclusiva PlayStation. Come confermato, la piattaforma eSports non prevede cambiamenti degni di nota nel breve termine. Proseguirà con il suo modello di business, supportando giochi competitivi online per PC e console. Tuttavia, i giocatori possono aspettarsi che Repeat.gg si concentrerà maggiormente sui titoli per PS.

Repeat.gg è un organizzatore di tornei online che permette ai giocatori di competere nei loro giochi preferiti come Fortnite, League of Legends, Dota 2, PUBG e COD: Warzone senza alcun costo. I giocatori possono iscriversi ai tornei senza dover essere online e scalare le classifiche con i loro punteggi calcolati in base alle loro statistiche. Repeat.gg fornisce anche statistiche automatiche per chi collega il proprio account di gioco al sito.

Sony intende essere leader nel crescente settore degli eSports, così come lo è nel mercato delle console. A marzo, il colosso ha acquisito il più famoso torneo di giochi di combattimento, l’Evolution Championship Series. I giocatori dovranno probabilmente attendersi un prossimo passo dell’azienda nell’ecosistema degli eSports.