Camminare in questo modo migliorerà di molto la vostra salute

C’è un modo di camminare semplice e adatto a tutti che migliorerà ingentemente la vostra salute: ecco tutti i i benefici.

camminare

State camminando nel modo sbagliato! Infatti, c’è un metodo che può portare molti più benefici alla vostra salute rispetto alla classica camminata e richiede l’uso di un semplice strumento.

Avete mai notato persone che camminano con i bastoncini, anche su superfici piane, e vi siete chiesti perché lo fanno? Si tratta della cosiddetta camminata nordica, che è un po’ come lo sci di fondo, ma senza la neve.

La camminata con i bastoncini è stata sviluppata in Scandinavia ed è arrivata nell’Europa centrale circa 20 anni fa, ma per qualche motivo non è diventata particolarmente popolare, anche se ha molti benefici per la salute.

Tutti i vantaggi di questo modo di camminare

nordic walking

Ecco perché dovreste provare anche voi il nordic walking. Ecco tutti i benefici di questo modo di camminare.

Si bruciano più calorie: già nel 1995 i ricercatori hanno notato che il nordic walking fa bruciare più calorie rispetto alla camminata normale. In effetti, hanno scoperto che brucia fino al 18% di calorie in più rispetto alla camminata normale.

Uno studio italiano ha persino scoperto che le persone in sovrappeso perdevano peso più velocemente praticando il nordic walking rispetto alla camminata normale. Anche se il nordic walking non fa bruciare più calorie di altre forme di esercizio più intense, come la corsa, può essere un’ottima opzione di esercizio a basso impatto.

Può ridurre il dolore agli arti: l’uso dei bastoncini mentre si cammina può distribuire il peso sulle braccia e sul busto, riducendo la pressione su schiena, ginocchia e fianchi. In teoria, questo potrebbe migliorare il mal di schiena durante la camminata.

Se soffrite di dolori alla schiena, all’anca o alle ginocchia, il nordic walking potrebbe esservi utile perché ridistribuisce in qualche modo il peso. Ma è bene parlarne con il proprio medico prima di provare e smettere subito se il dolore persiste anche con i bastoncini.

Migliora la forza della parte superiore del corpo: il nordic walking impegna le braccia e le spalle più di quanto non faccia la camminata normale e questo potrebbe migliorare la forza. Alcune ricerche hanno dimostrato che il nordic walking non solo aumenta la forza della presa delle mani, ma anche l’attività muscolare delle spalle.

L’aumento della forza muscolare è importante anche per prevenire gli infortuni, in quanto aiuta a stabilizzare le articolazioni e a proteggerle durante i movimenti sotto sforzo, come il trasporto di pesanti borse della spesa.

Aumenta la forza degli addominali: Il nordic walking impegna i muscoli centrali (compresi quelli dell’addome e della schiena) più di quanto non faccia la camminata normale. Un maggiore impegno dei muscoli centrali contribuisce a rafforzarli, migliorando così la postura, l’equilibrio e la capacità di movimento.

Si riduce il rischio di caduta: purtroppo, con l’avanzare dell’età, è più probabile inciampare e cadere quando si cammina. Ciò è dovuto principalmente alla diminuzione della forza muscolare, ai problemi di equilibrio e al modo di camminare. Il vantaggio del nordic walking è che si appoggiano i bastoncini al suolo nello stesso momento in cui si usano le gambe, riducendo la probabilità di caduta

Migliora la salute cardiovascolare: le ricerche dimostrano che il nordic walking può migliorare la forma cardiovascolare e la pressione sanguigna in sole quattro settimane. Inoltre, è stato dimostrato che il nordic walking nelle donne in postmenopausa migliora i livelli di colesterolo e di zucchero nel sangue, il che è importante per prevenire problemi vascolari e diabete.

Si può camminare più velocemente: il nordic walking può aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi più velocemente rispetto alla camminata ordinaria. Una ricerca ha infatti dimostrato che il nordic walking aumenta la velocità media di camminata fino al 25% rispetto alla camminata ordinaria.