Un’ammaliante Ahri nei boschi: il cosplay hot di LienSue

LienSue ci mostra la sua versione sensuale dell’ammaliatrice di League Of Legends, Ahri, con un cosplay della skin Everwood.

ahri everwood cosplay

Ahri è uno dei personaggi giocabili di League Of Legends, uno dei più amati per la sua ispirazione alla kitsune giapponese, la volpe a nove code. In fondo, il cosplay di LienSue della sua skin Everwood Ahri.

Ahri non sa nulla della storia della sua tribù vastayana, né quale ruolo avesse fra le altre. L’unico indizio su cui può contare solo le pietre gemelle che indossa da tutta la vita. Il suo primo ricordo sono le corse con le volpi delle nevi nel profondo nord di Shon-Xan. Anche se sapeva di non essere una di loro, quegli animali evidentemente la consideravano uno spirito affine, tanto da accoglierla nel branco.

Tuttavia, vivendo da predatrice nella natura selvaggia, Ahri sentiva un legame profondo con le foreste che la circondavano. Col tempo iniziò a comprendere la magia dei vastaya che permeava ogni fibra del suo corpo, e il regno degli spiriti che si estendeva oltre quello materiale.

Senza poter contare su alcun insegnante, imparò a sfruttare i suoi poteri a modo suo, spesso per affinare i suoi riflessi mentre inseguiva una preda. Scoprì che avvicinandosi con cautela era persino in grado di calmare un cervo terrorizzato, in modo che rimanesse tranquillo e sereno anche mentre lei e il suo branco affondavano i denti nelle sue carni.

Ahri si sentiva però attratta dal lontano mondo degli umani per motivi che non riusciva a spiegarsi. Gli umani in particolare erano creature rudi e volgari… e quando un gruppo di cacciatori si accampò nelle vicinanze del suo territorio, Ahri rimase a guardarli da lontano mentre svolgevano il loro compito.

Quando uno di loro fu colpito da una freccia vagante, Ahri percepì la vita che lo abbandonava. Guidata unicamente dal suo istinto predatorio, assaporò l’essenza che stava uscendo dal suo corpo, e attraverso quella vide dei rapidi sprazzi dei suoi ricordi. Ahri mutò la paura e il dolore in sollievo, e lo confortò con visioni di placidi campi assolati mentre scivolava tra le braccia della morte.

In seguito si accorse di essere in grado di parlare fluentemente la lingua umana, come se le fosse sempre stato spontaneo, e capì che era giunto il tempo di lasciare il suo branco. Anche i mortali sembravano altrettanto affascinati da lei, e iniziò a usare spesso questo ascendente a suo vantaggio, assorbendo la loro essenza mentre li ammaliava con visioni di rara bellezza, allucinazioni di desideri esauditi e occasionali sogni di sofferenza pura. Rubando i ricordi delle persone Ahri viene a scoprire che esistono altri suoi simili e parte alla ricerca della sua tribù d’origine.

Il cosplay hot di Ahri nei boschi

LienSue ha pubblicato i suoi scatti in cosplay da Elderwood Ahri, una skin che la rende molto più selvaggia e adatta allo splendido scenario naturale alle sue spalle.

ahri everwood cosplay liensue

Una misteriosa ragazza volpe dall’aspetto fatato. In un secondo momento sono stati aggiunti anche effetti speciali come le famose 9 code del personaggio.