Non c’è pace per Iva Zanicchi

Brutta disavventura per la popolare cantante: quello che le è successo ha lasciato di stucco i colleghi

Succede a molti personaggi nel mondo dello spettacolo di essere presi di mira da malintenzionati, o persone che vogliono approfittare del loro successo: è per quello che spesso li vediamo in giro con la scorta.

Il tipo di attacco subito da Iva Zanicchi è stato però un attacco subdolo, e fa riflettere su quello che è il reale potere dei social: ci permettono di connetterci con persone lontane nel mondo, ma hanno anche il potenziale di rovinarci la vita e l’immagine pubblica. E proprio l’immagine pubblica è fondamentale per i vip, che su questo fondano la loro intera carriera.

Pubblicate su Instagram foto private

Iva Zanicchi ha annunciato, proprio su Instagram, che il suo account Instagram è stato hackerato. Non è la prima volta che un vip è vittima di questo attacco: basti pensare a quanto successo alla conduttrice Diletta Leotta, che negli scorsi mesi ha denunciato l’appropriazione e diffusione nel web di foto private che, data la natura pornografica, sono diventate virali in poco tempo.

Nello specifico, è stata pubblicata a sua insaputa un’immagine scattata in casa da qualcuno a lei molto intimo, che la ritrae mentre dorme sul divano, leggermente svestita.

Sempre sul suo Instagram denuncia il fatto e si sfoga:

“Mi hanno hackerato il telefono e sono stati pubblicati contenuti privati, seppur modificati, a mia insaputa. Lo considero un brutto scherzo che mi auguro non ricapiti. Ringrazio i miei collaboratori per aver provveduto a recuperare l’account”.

Gli hacker, prima della pubblicazione, hanno modificato l’immagine con una grande emoticon in modo da coprire parte delle nudità.

Non sarà stato semplice per la cantante, tre volte vincitrice del Festival di Sanremo, recuperare il possesso del suo account e prendere i giusti provvedimenti. Di recente aveva annunciato la sua partecipazione, in qualità di concorrente, alla nuova edizione di Ballando con le Stelle, in onda dall’8 Ottobre su Rai1.