Perché le risate sono contagiose?

Aveva dei benefici per i nostri antenati

Come molti di noi sanno, le risate sono contagiose. Non serve nemmeno sapere il motivo che ha scatenato la risata, se c’è qualcuno che ride la maggior parte delle volte seguiamo a ruota, provocando una fragorosa pioggia di risate anche (o soprattutto) in situazioni inopportune come a una riunione di lavoro, o al cinema. Una ricerca ha dimostrato perché questo avviene.

In un recente studio, pubblicato sulla rivista Emotion, i ricercatori hanno esaminato se gli scimpanzé, alcuni dei nostri parenti più stretti nel regno animale, siano inclini allo stesso tipo di risata contagiosa degli esseri umani, in cui imitiamo di riflesso la risata di qualcun altro anche se non stiamo provando la stessa emozione.

Ricerche precedenti suggeriscono che questo tipo di risata – ad esempio, una risata educata in risposta a un grido di gioia – potrebbe promuovere la cooperazione e la comunicazione positiva, rendendo le risate e i sorrisi essenziali per l’intelligenza emotiva. Questo tipo di risata è stato osservato negli esseri umani, ma mai prima d’ora nei nostri parenti primati.

La risata è un lubrificante sociale

Gli scimpanzé scelti per la ricerca sono di varie età e divisi in quattro colonie, in cui due delle quali erano più vecchie (gli scimpanzé vivevano insieme da più di 14 anni). I ricercatori li hanno osservati a coppie e notato che uno degli scimpanzé ride in risposta alla risata di un altro, con un tipo di risata più breve molto simile alla risata colloquiale degli esseri umani, contagiosa e reattiva.

Gli autori sostengono che questo tipo di risata promuova le interazioni sociali, in quanto le coppie che ridevano insieme giocavano per un periodo di tempo più lungo.

Gli scimpanzé delle nuove colonie, inoltre, erano più propensi a imitare le risate rispetto a quelli delle colonie più vecchie. Gli autori concludono:

“Sembra quindi probabile che le repliche delle risate abbiano un ruolo più importante nella comunicazione sociale degli scimpanzé quando i loro partner sociali sono meno prevedibili e/o quando aumenta la necessità di coesione sociale. I risultati suggeriscono che la risata è emersa come espressione di comunicazione sociale positiva che ha fornito ai nostri antenati scimmie importanti vantaggi