PlayStation VR2 uscirà nei primi mesi del 2023

La prossima generazione di visori per la realtà virtuale di Sony ha finalmente una finestra di uscita, anche se il prezzo e ulteriori dettagli non sono ancora stati rivelati.

Dopo mesi di indiscrezioni, Sony ha confermato ufficialmente che PlayStation VR2 uscirà all’inizio del 2023. Un tweet di PlayStation France ha dato per primo l’annuncio e a ruota hanno seguito i profili ufficiali di altri paesi europei e non, ad esempio i profili Twitter del Regno Unito e della Nuova Zelanda hanno confermato la notizia insieme all’Instagram ufficiale di PlayStation.

La seconda generazione di visori di PlayStation potranno vantare delle feature davvero molto interessanti e tecnologicamente avanzate, come ad esempio il foveated rendering che vi spieghiamo qui di seguito.

VR2: feature altamente tecnologiche

Realizzato per PlayStation 5, PlayStation VR2 è dotato di un display con schermo OLED e risoluzione 2000×2040 per occhio. Sono supportate frequenze di 90/120 Hz e un campo visivo di 110 gradi. Sono stati inoltre confermati il supporto per il 4K e l’HDR, il foveated rendering e il tracciamento degli occhi.

Queste ultime due feature sono le più interessanti. Dal nome sembra qualcosa di fantascientifico e diciamo che lo è, infatti grazie al foveated rendering e al tracciamento oculare, il visore aumenterà la resa grafica degli elementi su cui si concentrerà la fovea, cioè una delle aree centrali della retina.

I controller PlayStation VR2 Sense si basano sui trigger adattivi del DualSense e sul feedback aptico, oltre che sul rilevamento del tocco delle dita. Sony ha anche rivelato numerosi titoli che saranno disponibili fin dal lancio, da No Man’s Sky e Resident Evil Village a Horizon: Call of the Mountain.

Il prezzo non è ancora stato rivelato, però si vocifera che un PlayStation Showcase, o uno State of Play, si terrà l’8 settembre, pertanto possiamo immaginare che Sony voglia dare questa importante informazione in quell’occasione.