La routine mattutina di Mark Zuckerberg

Leggere le news sul suo conto è come ricevere un pugno nello stomaco

Mark Zuckerberg, CEO di Meta, è noto per la sua rigidità nel parlare in pubblico, ma la scorsa settimana si è lasciato un po’ andare nello show del podcaster Joe Rogan.

Il 25 agosto il fondatore di Facebook, ora Meta Platforms Inc. è intervenuto nel podcast di Joe Rogan, per nulla scoraggiato dalle recenti prese in giro rivolte a Horizon Worlds, l’imitazione di Second Life della sua azienda, e deciso a illustrare i vantaggi di trascorrere le ore con l’equivalente di uno smartphone legato alla faccia.

Durante l’intervista, il fondatore di Facebook ha sostenuto che la VR e l’AR rivoluzioneranno il lavoro, la socializzazione e l’esercizio fisico e sostituiranno altre forme di intrattenimento, soprattutto la televisione.

Come il dirigente affronta le critiche

Tuttavia, la sua scommessa sul Metaverso non sta dando i suoi frutti: Meta ha registrato una perdita di 10 miliardi di dollari per Reality Labs nel 2021, senza contare i miliardi spesi da Facebook per acquistare Oculus e sviluppare, produrre e commercializzare le successive cuffie VR tra il 2014 e il 2020.

Le perdite epiche dell’anno scorso sono aumentate quest’anno, con un incremento del 15% nell’ultimo trimestre rispetto allo stesso periodo del 2021.

Ti svegli al mattino, guardi il telefono e ricevi un milione di messaggi di cose che arrivano sul tuo conto. Di solito non è niente di buono.

È come se ogni giorno ti svegliassi e ricevessi un pugno nello stomaco. Ora ho bisogno di resettarmi e di essere in grado di essere produttivo, e non stressarmi per questo”.

Zuckerberg ha rinunciato alla corsa come esercizio fisico perché era facile pensare troppo e andare in paranoia rispetto a quello che aveva letto. Dopo aver elaborato le informazioni ricevute, Zuckerberg ha detto che trascorre una o due ore facendo attività fisica, come il surf o le arti marziali miste, prima di rimettersi al lavoro.