Pokémon con piedi con motori

La nuova generazione di Pokémon sembra avere un certo feeling con i motori: creature con jet e ruote.

Come ogni anno ci avviciniamo all’arrivo del nuovo titolo Pokémon generazionale: il prossimo 18 novembre saranno sugli scaffali di tutti i negozi del mondo Pokémon Scarlatto e Violetto, la nuova coppia di titoli di nona generazione che hanno un preciso filo conduttore: ci sono i motori!

Potevate mai immaginare che le piccole e dolci creature che fanno da animali da compagnia agli allenatori un giorno sarebbero diventate delle vere e proprie vetture? A quanto pare in Pokémon Scarlatto e Violetto ci sarà un certo focus sui motori e tutto ciò che concerne il mondo delle gare e i mezzi di trasporto ultramoderni.

Gare da corsa e Pokémon moto

Nel mondo Pokémon c’è sempre stato il concetto di “cavalcatura”, ma per la prima volta nella storia del franchise l’Allenatore salirà a bordo di veicoli veri e propri o comunque di Pokémon che si trasformano in veicoli. Come dimostrato da uno dei primi trailer di Pokémon Scarlatto e Violetto i due leggendari di copertina, ovvero Koraidon e Miraidon, fungeranno da mezzo di trasporto per percorrere praterie, scalare montagne, solcare i cieli e navigare negli specchi d’acqua.

Nel corso degli ultimi campionati mondiali di Pokémon è stato rivelato anche Cyclizar: un Pokémon lucertola che però funge anche da motocicletta per gli abitanti della regione di Paldea.

Probabilmente i creatori di Pokémon si sono stancati di ideare creature dall’aspetto docile e costruire dei mondi che sembrano alieni e lontani dalla tecnologia del mondo odierno: stavolta tutti in piedi sul divano che a Paldea è tutto pronto per emozionanti gare da corsa a bordo di lucertole geneticamente modificate (o quasi).