Il vicepresidente di Sony lascia l’azienda

Finisce un’era in casa Sony. Una delle figure più rappresentative dell’azienda giapponese lascia per sempre dopo aver dato un contributo fondamentale per la riuscita di innumerevoli progetti.

 

Aria di cambiamento presso Sony, l’azienda giapponese entrata nelle nostre case con ogni tipo di dispositivo, dalle tv alle console per videogiochi dove oggi è ancora uno dei leader indiscussi. Una delle figure più rappresentative della società lascia e verrà sostituito con effetto immediato dopo aver lavorato con passione e dedizione per oltre dieci anni.

In grandi aziende è normale che avvenga, anche se in questo caso non è ancora chiaro se si tratti di dimissioni o di età pensionabile raggiunta, perché le fonti sono discordanti. In ogni caso, finisce un’era in casa Sony.

Il vicepresidente di Sony dice addio

Masayasu Ito, che ha ricoperto il ruolo di direttore e vicepresidente di Sony Interactive Entertainment, si ritirerà il 1° ottobre. Inizialmente la società aveva rivelato che Ito si sarebbe dimesso, ma un rappresentante della stessa ha dichiarato a Bloomberg che la motivazione reale riguarda l’età pensionabile ormai raggiunta.

Il direttore e vicepresidente Lin Tao sostituirà Ito, mentre Kiichiro Urata sarà nominato direttore della società. Urata fino a oggi è stato il responsabile della gestione dei rapporti tra i partner giapponesi e asiatici con Sony Interactive Entertainment. Nel complesso, si tratta della fine di un’era per Ito, che ha lavorato presso l’azienda dall’aprile 2008 (dopo aver trascorso quasi 11 anni presso Sony Corporation, occupandosi di prodotti audio per auto).

Oltre a supervisionare la progettazione hardware, ha avuto un ruolo nella pianificazione dell’hardware PlayStation per PS4, PS5 e PlayStation VR. Come riporta Bloomberg, i suoi progetti riguardanti i circuiti stampati hanno ricevuto elogi sia all’interno che all’esterno dell’azienda per la loro efficienza. Un ex dirigente avrebbe anche affermato che senza Masayasu Ito la PS4 non sarebbe stata possibile.