Questo giapponese ha il lavoro dei sogni

Si fa pagare per fare (quasi) niente

Shoji Morimoto è un uomo giapponese di 38 anni, residente a Tokyo. Svolge quello che molti considererebbero il lavoro dei sogni: affitta il suo tempo, si fa pagare per fare praticamente nulla.

Il 38enne si fa pagare 10.000 yen (circa 70 euro) a sessione per accompagnare i clienti ed esistere semplicemente come accompagnatore. Il suo si può considerare un business di successo, dal momento che negli ultimi quattro anni ha gestito circa 4.000 sessioni:

“In pratica, mi affitto. Il mio lavoro consiste nell’essere ovunque i miei clienti mi vogliano e non fare nulla in particolare

Con il suo aspetto completamente nella norma e una corporatura gracile, Morimoto vanta oggi quasi 250.000 follower su Twitter, dove trova la maggior parte dei suoi clienti. Circa un quarto tra questi sono clienti abituali, tra cui uno che, da solo, lo ha ingaggiato 270 volte.

Fare niente non vuol dire che Morimoto farebbe qualsiasi cosa: nella sua carriera ha rifiutato varie offerte, tra cui quella di spostare un frigorifero ed andare in Cambogia, e non accetta alcuna richiesta di natura sessuale.

Il giapponese ha avuto un’idea geniale

Quindi cosa fa, è davvero niente? Beh, ci va molto vicino. Una volta ha accompagnato in un parco una persona che voleva giocare sull’altalena. Un’altra volta è stato pagato per sorridere e salutare dai binari un perfetto sconosciuto che voleva essere salutato dal finestrino andando via in treno.

Di recente, è stato pagato da Chida, una 27enne analista di dati, per avere una conversazione di fronte ad una tazza di té e pasticcini. La ragazza voleva indossare un sari in pubblico, ma temeva avrebbe messo a disagio i suoi amici, così ha pagato Morimoto per farsi accompagnare.

Prima di trovare la sua vocazione, Morimoto lavorava in una casa editrice e veniva spesso rimproverato perché “non faceva nulla”. Ha ben pensato così di monetizzare questo talento, ed ora il suo (non) lavoro procura sostentamento a tutta la sua famiglia.