5 minuti di doccia fredda per 30 giorni: l’esperimento

Uno YouTuber si è ispirato alle imprese dell’Ice Man, Wim Hof

Wim Hof è un uomo che detiene 21 Guinness World Record legati alla resistenza alle temperature estreme: tra le altre cose, ha corso una mezza maratona nel Circolo Polare Artico, a piedi scalzi, solo con pantaloncini. Il suo segreto? La respirazione.

Ha sviluppato il suo metodo, che insegna a praticanti di tutto il mondo, che gli permette di controllare la risposta immunitaria del suo corpo controllando la pressione sanguigna, il battito e la temperatura interna con la sola forza della respirazione.

I benefici del metodo Wim Hof sono tutti scientificamente dimostrati: tra gli altri, miglioramento della risposta immunitaria e metabolismo, miglioramento dello stato di salute della pelle e del sistema circolatorio, diminuzione degli stati infiammatori.

Christian Disisto ha deciso di fare un esperimento, consistente di due fasi, con il metodo Wim Hof: per trenta giorni, ha messo alla prova il suo corpo con una doccia ghiacciata di 5 minuti, preceduta da un esercizio di respirazione.

L’esercizio di respirazione consiste nel provocare una serie di iperventilazioni, seguite da una grande trattenuta di fiato. La doccia fredda consiste, semplicemente, nel fare la doccia fredda, qualsiasi sia la stagione.

Un esercizio perfetto per espandere la zona di comfort

I primi giorni è ovviamente molto difficile: ci può volere molto tempo per decidere di infliggersi quella che sembra una punizione, ma i benefici di una doccia fredda sul corpo forse sono secondari rispetto agli effetti sull’autodisciplina e la forza di volontà. Crescere non è un processo confortevole.

Christian è arrivato gradualmente, nel corso dei 30 giorni, a restare sotto la doccia fredda per sempre più tempo senza tremare, senza iperventilare, e ben sopportando la condizione. Tant’è che l’ultimo giorno, con l’intenzione di girare un video di 5 minuti – l’obiettivo iniziale – sotto la doccia, in realtà ha perso traccia del tempo ed è rimasto per ben 9 minuti senza soffrire affatto.

Noi lo troviamo molto lodevole. Voi lo provereste?