Guarda quest’adorabile biblioteca in lattina

La minuzia e manualità richieste per un lavoro del genere sono straordinarie

 

Ognuno di noi ha un luogo dei sogni in cui rifugiarsi, lontano dalle preoccupazioni e gli affanni della vita quotidiana. E sì, anche se si ha una vita abbastanza soddisfacente bisogna ritagliarsi del tempo per sognare.

Un artista giapponese, Kiyotaka Mizukosh di Mozu Studios, ha creato dei piccoli mondi da sogno in miniatura, che decisamente ridefiniscono il significato di “cozy”.

L’artista ha costruito delle biblioteche in miniatura all’interno di lattine per alimenti vuote, e il risultato è sorprendente.

Mizukosh ha progettato la biblioteca pensando ad una accogliente base segreta, a cui si accede mediante una scaletta, con scaffali pieni di libri. Nella minuscola biblioteca, c’è anche una scrivania con una poltroncina, e una lampada (funzionante!) per illuminare le pagine.

Il video del dietro le quinte è strabiliante

L’opera è ricca di elementi incredibilmente dettagliati: il parquet, il tappeto, il vaso di Sanseveria, le pile di libri con copertina rigida ai piedi degli scaffali.

Non è il primo lavoro dell’artista che dimostra la sua cura per il dettaglio: nei suoi lavori oggetti domestici ordinari diventano portali per minuscoli mondi nascosti ed affascinanti.

Come nel caso del barattolo di cibo, nel suo lavoro precedente ha ricreato all’interno di prese elettriche dismesse una mini-stanza iper-reale, o vi ha costruito delle scale che conducono ad una zona abitativa tradizionale giapponese.

Per ogni progetto, Mizukosh carica i video dei dietro le quinte sul suo canale YouTube, condividendo con noi la sua passione per l’arte in miniatura e facendoci apprezzare il suo fantastico mestiere.