Ecco un modo innovativo per mandare il curriculum e farsi assumere

Mandare il curriculum è una delle prime mosse per farsi assumere da un’azienda, ma quanti di questi “riassunti della nostra vita lavorativa” vengono gettati ogni giorno? Una donna così ha deciso di inviarne uno in modo innovativo.

Tutti abbiamo inviato il curriculum almeno una volta a una grande azienda nella speranza di trovare un lavoro. Purtroppo, non è così semplice farsi notare e così spesso i curricula vengono buttati nel distruggidocumenti, altri non vengono neanche letti.

Una donna, allora, ha deciso di inviare un curriculum in modo originale, per farsi notare da una delle più grandi aziende del mondo. La sua mossa sarà stata apprezzata sicuramente dai manager più golosi e vi spieghiamo perché.

Un curriculum dolcissimo

Una donna negli Stati Uniti ha utilizzato una tecnica innovativa per inviare il suo curriculum all’azienda a cui si era candidata: lo ha stampato su una torta. Karly Pavlinac Blackburn ha pubblicato su LinkedIn una foto con cui rivela come si è candidata alla Nike, la famosa azienda di abbigliamento sportivo.

“Un paio di settimane fa ho inviato il mio curriculum su una torta alla Nike. Sì, un curriculum commestibile sopra una torta”, ha raccontato la donna. Nike stava facendo una grande festa per il JDI day (Just Do It day). LeBron James, Colin Kaepernick e altre superstar sponsorizzate dalla Nike erano presenti all’evento. Così le è venuta l’idea: perché non festeggiare l’evento con una bella torta e decorarla con il CV vitae nella speranza di farsi assumere?

Va chiarito che l’azienda non stava assumendo candidati per nessuna posizione. Karly, però, ha comunque voluto tentare la sorte con un’idea innovativa. Lo ha fatto perché voleva far sapere di lei.

“Quale modo migliore se non quello di inviare una torta a una grande festa. Stavo facendo un brainstorming con il mio ex collega Trent Gander. Quando mi ha detto: ‘Karly fai di meglio, questo è un posto creativo, presentati in modo creativo'”.

fonte: LinkedIn

E così ha fatto. Non è chiaro però se alla fine la sua trovata abbia funzionato.