Chloe Grace Moretz (Kick Ass) confessa: “Ho un’ossessione, non riesco a smettere”

Chloe Grace Moretz è una delle attrici di Hollywood più richieste, la sua carriera è in fortissima ascesa da quando recitò in Kick Ass. Ha recentemente pubblicato un tweet in cui confessa un’ossessione.

I più nerd la ricorderanno sicuramente in Kick Ass, film supereroistico molto diverso dai più inflazionati e conosciuti, anche dalla massa, prodotti del Marvel Cinematic Universe (Guardiani della Galassia, Avenger’s Endgame, etc.), per la sua natura maggiormente umoristica.

Era una ragazzina, aveva i capelli viola e picchiava fortissimo, il suo nome era Hit Girl. Chloe Grace Moretz ha interpretato quel personaggio nel 2010 e ora che sono passati ben 22 anni la sua carriera ha avuto un’impennata clamorosa. È una delle attrici più richieste sui set e ha dato prova delle sue capacità interpretative in film come La quinta onda e La diseducazione di Cameron Post.

Recentemente ha pubblicato un tweet in cui ha svelato di avere una particolare ossessione.

Chloe Grace Moretz non riesce a smettere di…

giocare tutto il giorno a Call of Duty: Modern Warfare 2. Il secondo capitolo della serie reboot Modern Warfare è uno dei titoli più chiacchierati del momento, è stato possibile per milioni di giocatori provare il gioco attraverso l’open beta e tra i fortunati c’è proprio l’attrice.

Su Twitter, la star ha pubblicato un messaggio in cui spiega che la beta le è piaciuta talmente tanto da essere diventata un’ossessione, ora non vede l’ora di giocare il titolo completo. Una vera sorpresa per molti fan, anche se non dovrebbe stupire più di tanto perché la Moretz ha sempre mostrato un animo nerd.

Ha doppiato tantissimi film d’animazione: La storia della principessa splendente, Bolt – Un eroe a quattro zampe, La famiglia Addams, un episodio di American Dad, e sì, anche un videogioco, Dishonored di Arkane Studios. Pertanto, possiamo dire che Hit Girl lotta e resiste insieme al popolo nerd.