CD Projekt Red vuole farsi perdonare: ha annunciato il mondo

Ormai anche i sassi conoscono la vicenda dietro il lancio di Cyberpunk 2077, un disastro sulle console old gen che ha rischiato di dare una mazzata terribile alle finanze e alla credibilità di CD Prokekt Red. Lo studio polacco vuole farsi perdonare.

CD Projekt Red a sorpresa ha annunciato una valanga di nuovi videogiochi legati ai franchise di The Witcher e Cyberpunk, più una nuova IP ancora tutta da scoprire. Il riscatto dello studio polacco è iniziato già da qualche mesetto con le continue patch che stanno aggiustando Cyberpunk 2077, lavori di restauro che hanno portato il gioco a vendere 20 milioni di copie, scongiurando il fallimento dell’IP.

E infatti, l’IP non verrà abbandonata, anzi, un sequel è stato annunciato ufficialmente insieme a ben cinque nuovi capitoli di The Witcher, saga con cui CD Projekt ha raggiunto l’apice del successo. Ma vediamo nel dettaglio cosà accadrà nel futuro dell’azienda e anche dei giocatori affezionati alle loro opere.

Quanti giochi in arrivo da CD Projekt Red!

Cominciamo con The Witcher. Lo studio ha annunciato una nuova trilogia che proporrà una nuova storia e nuovi personaggi. Ciò significa che giocheremo a una serie principale ispirata i romanzi di Andrzej Sapkowski perlomeno per altri 6-7 anni se vogliamo immaginare un capitolo ogni due anni.

Diciamo serie principale perché di The Witcher verranno pubblicati nel prossimo futuro (non ci sono date) altri due titoli con nome in codice Sirius e Canis Majoris. Il primo, sviluppato da Molasses Flood, con la supervisione di CDPR, si differenzierà dalle produzioni passate, offrendo un gameplay multiplayer in aggiunta a un’esperienza single-player che include una campagna con missioni e una storia. Il secondo, invece, è stato descritto come un capitolo di The Witcher a tutti gli effetti, separato dalla nuova trilogia.

Per quanto riguarda Cyberpunk, è stato annunciato il sequel con nome in codice Orion. La volontà è portare avanti il franchise di Cyberpunk e continuare a sfruttare il potenziale di questo oscuro universo del futuro.

E poi è stata la volta di Hadar, titolo provvisorio di una nuova IP. Non si sa nulla, ma dovrebbe essere un RPG con un’ambientazione completamente differente sia da Cyberpunk sia dal fantasy di The Witcher. CDPR is on fire.

Vi ricordiamo che lo studio ha ancora in sospeso l’aggiornamento per PS5 e Xbox Series X di The Witcher 3 e l’espansione Phantom Liberty di Cyberpunk 2077.