Brutta disavventura con la Smart TV

Un uomo ha speso 1.000 € per una Smart TV che non fa altro che infastidirlo

Un uomo ha acquistato una Smart TV Samsung QN90A da 85 pollici per migliorare la sua esperienza di visione delle partite e dei classici Marvel. O almeno così pensava…

L’immagine è incredibile e la tecnologia è impressionante, allora qual è il problema?

Pubblicità. Pubblicità e contenuti sponsorizzati ovunque.

“È incredibilmente frustrante perché l’interfaccia utente è già abbastanza complicata.
È facile fare clic su qualcosa per sbaglio, e anche i contenuti che non si desiderano vengono riprodotti automaticamente.”

L’uomo, che soffre di disturbo da deficit dell’attenzione, non ha pazienza per queste cose. Eppure ha dovuto eliminare manualmente gli annunci sulla Smart TV, senza peraltro riuscire a nasconderli tutti.

L’uomo riconosce che questo è un trend in ascesa tra tutti i produttori leader del mercato, e che se avesse acquistato un LG avrebbe avuto lo stesso problema.

“Si potrebbe pensare che se si è appena speso più di 1.000 euro per un televisore 4K top di gamma non si debba avere a che fare con questi problemi, ma è così.”

Questo comportamento non è esclusiva di Samsung

L’uomo racconta di essersi avvalso di alcune guide trovate sul web per liberarsi di queste intrusioni.

Il processo comprende non solo l’esplorazione dell’interfaccia utente a caccia di caselle di controllo e impostazioni, ma è necessario anche intervenire nella configurazione del router e bloccare gli elenchi di domini che forniscono le pubblicità.

In ogni caso, anche dopo aver risolto il problema dei contenuti sponsorizzati nella barra dei menu e nella guida ai canali, ci sono ancora “contenuti in evidenza” dei partner che vengono mostrati nella parte inferiore dell’interfaccia utente della schermata iniziale se si scorre verso il basso.

Questa situazione non farebbe innervosire anche voi?