Cose progettate da gente che non le deve pulire: parte 3

Alcune di queste cose sono tanto belle da vedere, ma i progettisti non hanno tenuto a mente che beh, se vanno tenute dentro a casa, prima o poi vanno pulite.

Eccoci con la terza e ultima parte della nostra rassegna di oggetti impossibili da pulire. Non farete più shopping per complementi d’arredo allo stesso modo, ve lo assicuriamo. Se l’avete persa, potete recuperare qui la seconda parte.

La base letto fatta di libri


Oltre a rendere un migliaio di libri inutilizzabili, sembra un bel ricettacolo di polvere e strane macchie.

La facciata a forma di comò


Perché ci si aspetta che la pioggia funzioni da idropulitrice – e con il cambiamento climatico è una cosa che neanche possiamo totalmente escludere.

La french manicure inversa


L’illusione di avere lo sporco sotto le unghie è lo scopo di ogni manicure fatta a regola d’arte.

Gli sgabelli-peluche


Ci sarà un motivo se non se ne vedono tanti in giro…

La macchina tappezzata di figurine adesive


La definizione di kitsch.

La tazza da regalare alla persona che odi


Che già sembra frutto di una strana mutazione, immaginiamo che nessuna lavastoviglie abbia un getto abbastanza potente da pulirla a fondo.

Per gli amanti dell’horror


Nightmare fuel.

Il water degli incubi


Incoraggiante.

La manopola in fondo alle scale


Se ne vedono tante in giro. Degustibus.

La décollete di pelo


Il mondo del fashion è una categoria a parte, ma immaginate la quantità di fango, escrementi, polvere, sabbia, che riporterete a casa…