Doppiatrice di Bayonetta si sfoga e chiede ai fan una cosa incredibile

Bayonetta è una delle serie action più amate dai giocatori, ma la denuncia della doppiatrice che presta la voce alla protagonista potrebbe provocare un vero e proprio terremoto. La donna ha fatto una richiesta ai fan che farà discutere.

Nell’industria dei videogiochi non è tutto rose e fiori, non sono pochi gli altarini che sono balzati agli onori della cronaca negli ultimi anni. In queste ore, i social sono in fermento perché una serie action molto amata è stata colpita da un possibile scandalo. La denuncia è stata lanciata dalla doppiatrice che presta la voce alla protagonista di Bayonetta.

Ciò che è emerso è davvero incredibile e continuerà a far discutere soprattutto per la richiesta della donna rivolta ai fan del gioco.

Doppiatrice sottopagata chiede il boicottaggio

La doppiatrice di Bayonetta, Hellena Taylor, ha dichiarato di non aver ripreso il ruolo per Bayonetta 3 perché le erano stati offerti solo 4.000 dollari. Inoltre, ha chiesto ai fan di boicottare il gioco e di fare una donazione in beneficenza.

Taylor ha pubblicato un video su Twitter in cui racconta la sua versione della storia dopo l’annuncio che Jennifer Hale, interprete di Mass Effect, l’avrebbe sostituita in Bayonetta 3. Taylor ha doppiato il personaggio fin dal gioco originale, ma ha deciso di non continuare a causa del compenso da lei ritenuto offensivo.

“Il franchise di Bayonetta ha guadagnato circa 450 milioni di dollari, senza contare il merchandising. Come attrice, ho studiato per un totale di sette anni e mezzo, e quanto pensavano che valesse tutto questo? Quanto mi hanno offerto? L’offerta finale era di 4.000 dollari”.

“Questo è un insulto per me. Chiedo ai fan di boicottare questo gioco e di spendere i soldi che avreste speso per questo gioco in beneficenza. Non volevo il mondo. Non ho chiesto troppo. Chiedevo solo un salario decente e dignitoso. Quello che hanno fatto era legale, ma era immorale”.

“Capisco che boicottare questo gioco sia una scelta personale e che ci siano persone che non lo faranno, e va bene così. Ma se siete persone che hanno a cuore chi viene danneggiato da queste decisioni, allora vi invito a boicottare questo gioco”.

Parole durissime quelle pronunciate dall’ex doppiatrice di Bayonetta.