Insolito agguato alla stazione di polizia

Un vero disastro che fortunatamente non ha causato danni a persone è successo in una stazione di polizia che ha ricevuto un insolito attacco che proprio nessuno si sarebbe mai aspettato.

Una stazione di polizia è stata devastata, senza danni a persone, dall’attacco più insolito e inaspettato a cui gli agenti avessero mai assistito in tutta la loro carriera. Sembrava una mattina tranquillissima, quando qualcosa di molto grosso e forte ha letteralmente distrutto una parte della stazione entrando dalla finestra.

Lì per lì, gli agenti non riuscivano a capire cosa potesse essere successo, fino a quando non hanno visto con i propri occhi cosa avesse causato quel fortissimo rumore e quel livello di devastazione. A parte un po’ di paura e uno stato di allerta subito rientrato, non ci sono stati danni alle persone lì presenti.

Il colpevole dell’attacco alla stazione di polizia non era umano.

Un cervo fa visita alla stazione di polizia

Non è l’inizio di una barzelletta, è successo proprio questo alla stazione di polizia di Hinesville, in Georgia, negli Stati Uniti d’America. Un cervo ha causato un pasticcio lunedì mattina quando si è schiantato contro una finestra nell’ufficio del capo della polizia.

Il capo della polizia di Hinesville, Lloyd Slater, ha dichiarato di aver usufruito di un giorno di ferie, ma si è fermato al mattino e si stava dirigendo verso la sala conferenze dell’edificio quando gli è stato detto che c’era un cervo nel suo ufficio.

Il cervo era entrato nell’ufficio attraverso una finestra e si era diretto verso la sala conferenze. Probabilmente, aveva qualcosa da dire, ma non ha fatto in tempo a fare le sue dichiarazioni. I cervi e altri animali selvatici sono abbastanza comuni in quella zona e può capitare che si perdano o facciano capolino vicino ad abitazioni ed edifici.

Il Dipartimento delle risorse naturali della Georgia è intervenuto per riportare l’animale nel bosco lì vicino.